Pass Lunch Card

Pass Lunch Card

Pass Lunch Card: la card elettronica tascabile e semplice da utilizzare per una pausa di qualità

Innovativa e sicura per la pausa pranzo dei tuoi dipendenti, Pass Lunch Card prevede un trattamento fiscale agevolato per la tua azienda

Pass Lunch Card: i buoni pasto si trasformano in una card elettronica che garantisce le stesse funzionalità dei buoni cartacei ma offre un servizio ancora più flessibile, sicuro e personalizzabile.
 
Per ottimizzare le spese di ristorazione senza rinunciare ad una maggiore gratificazione dei lavoratori, la soluzione ideale è Pass Lunch Card: una card elettronica che consente di consumare il pasto presso un ampio network di esercizi convenzionati in tutta Italia, inclusi bar, ristoranti e le principali catene di supermercati.
 
Scegliere Pass Lunch Card per la pausa pranzo dei propri dipendenti offre alle aziende una soluzione efficace per snellire la gestione degli ordini e personalizzare il servizio in base alle proprie esigenze.
Capace ancora meglio dei buoni pasto tradizionali di rispondere alle esigenze di liberi professionisti, piccole e medie imprese e grandi aziende, Pass Lunch Card garantisce un alto livello di personalizzazione della rete attraverso la possibilità di convenzionare nuovi locali in funzione di specifiche richieste.
 
Pass Lunch Card trasforma i buoni pasto in un servizio di ristorazione aziendale totalmente digitale che permette agli utilizzatori di tracciare elettronicamente tutti i dati relativi ai pasti fruiti.
Grazie a Pass Lunch Card, le aziende possono puntare sull'incentivazione e la motivazione dei propri dipendenti rivoluzionando la pausa pranzo e trasformandola in un'esperienza digitale di qualità, gratificante ed innovativa.
 
Scopri anche il buono pasto elettronico Lunch Time, brand leader nel territorio del Trentino Alto Adige.
 
 

SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA

1) CARD RICARICABILE

La libertà di spesa per il tuo dipendente: il massimo dei benefici e della flessibilità del buono pasto elettronico e del buono pasto cartaceo modulati tra loro. 

I vantaggi per l'azienda:
  • Nessun onere fiscale fino a € 7,00 (art. 51 comma 2 TUIR)
  • Acquista e ricarica online con la frequenza che desideri, anche con carta di credito
  • Scegli dove far recapitare le card (ufficio o al domicilio del dipendente)
  • Gestione di fine millesimo automatizzata (scadenza automatica dei buoni)
  • Reportistica delle spese effettuate
  • Nessuna perdita del credito residuo in caso di furto o smarrimento della card

I vantaggi per i dipendenti:

  • Un aumento del potere di spesa di 7,00 € netti al giorno
  • Utilizzabile nei giorni feriali e festivi
  • Stesse regole di spesa dei buoni cartacei
  • I buoni hanno la validità di un anno
  • Pin di sicurezza per le transazioni (opzionale)
  • Estratto conto e saldo online (app e desktop)
  • Il network di spesa più esteso
 
 
SERVIZIO DI MENSA DIFFUSA

2) CARD A REGOLE

Decidi le modalità di spesa del buono: giorni e ore prefissati per avere il massimo della defiscalizzazione e tenere sempre sotto controllo la spesa per il servizio sostitutivo di mensa.

I vantaggi per l'azienda:
  • Totalmente defiscalizzata (risoluzione 63/E Ag. Delle Entrate) senza limiti di valore
  • Card programmata per la fruizione di un pasto gionaliero in fasce orarie prestabilite
  • Paghi solo ciò che è effettivamente consumato, eliminata la gestione degli ordini delle ricariche
  • Scegli dove far recapitare le card (ufficio o al domicilio del dipendente)
  • Nessuna scadenza da gestire
  • Reportistica delle spese effettuate
  • Nessuna perdita del credito residuo in caso di furto o smarrimento della card
I vantaggi per i dipendenti:
  • Un aumento del potere di spesa pari al valore del buono pasto
  • Nessuna scadenza temporale del buono
  • Pin di sicurezza per le transazioni.
  • Estratto conto online (app e desktop)
  • Un network di spesa customizzato
  • Una card spendibile presso una rete di bar, ristoranti e supermercati indicati dal datore di lavoro 

3) CARD A MENÙ

Ogni giorno un pranzo di qualità: erogazione di un pasto completo, un vero e proprio servizio di mensa diffusa presso i pubblici esercizi convenzionati con  tutti i vantaggi della defiscalizzazione.

Il  beneficiario può usufruire di un buono pasto per ogni giorno lavorato ed il titolo gli darà diritto alla tipologia di pasto concordata. Non potranno essere utilizzati più buoni lo stesso giorno e non vi è la necessità di cumularli poiché la tipologia di pranzo è già concordata.

I vantaggi per l'azienda:
  • Totalmente defiscalizzata (risoluzione 63/E Ag. Delle Entrate) senza limiti di valore
  • Paghi solo ciò che è effettivamente consumato
  • Eliminata la gestione degli ordini e delle ricariche
  • Scegli dove far recapitare le card (ufficio o al domicilio del dipendente)
  • Nessuna scadenza da gestire
  • Reportistica delle spese effettuate
  • Nessuna perdita del credito residuo in caso di furto o smarrimento della card
I vantaggi per i dipendenti:
  • Garanzia di un pasto eccellente e attenzione al benessere in pausa pranzo: concordati con bar e ristoranti di zona menù completi e dettagliati sia in termini di qualità che quantità
  • Totale defiscalizzazione: il valore del buono pasto, qualunque esso sia, non concorre a formare reddito imponibile in capo al dipendente e quindi non farà cumulo per il calcolo del pagamento dell’IRPEF
  • Un network di spesa altamente selezionato
  • La massima qualità del servizio sostitutivo di mensa
  • Utilizzabile nella misura di un pasto al giorno
  • Nessuna scadenza temporale del buono
  • Nessun problema di conoscenza del credito
  • Pin di sicurezza per le transazioni
  • Estratto conto online (app e desktop)
 
Normativa vigente sul servizio sostitutivo di mensa:
 
L’Art.51 comma 2 lettera c del TUIR è stato così modificato: 
 
“Non concorrono a formare il reddito” “c) le somministrazioni di vitto da parte del datore di lavoro, nonché quelle in mense organizzate direttamente dal datore di lavoro o gestite da terzi, o, fino all'importo complessivo giornaliero di euro 5,29, aumentato a euro 7 (da luglio 2015), nel quale le stesse siano rese in forma elettronica, le prestazioni e le indennita' sostitutive corrisposte agli addetti ai cantieri edili, ad altre strutture lavorative a carattere temporaneo o ad unita' produttive ubicate in zone dove manchino strutture o servizi di ristorazione".
 
 
Normativa vigente sul servizio di "mensa diffusa":
 
Ris. dell’Agenzia delle Entrate n.63/E del 17.5.2005
 
I servizi sostitutivi di mensa basati sull’impiego di Card a regole o a menù possono presentare caratteristiche idonee a differenziarli nettamente da quelli realizzati mediante Buoni Pasto cartacei o Card ricaricabili.
 
Recita in tal senso la Ris. dell’Agenzia delle Entrate n.63/E del 17.5.2005 che “se è vero che anche le card elettroniche (intese come Card a regole o a menù) sono contraddistinte dai requisiti propri dei Buoni Pasto (non sono cedibili, né cumulabili, commerciabili, o convertibili in denaro), è altrettanto vero che le proprietà insite nelle card elettroniche così intese sono tali, ed evidenti, da distinguere completamente le due tipologie di somministrazione".
 
Le Card a regole o a menù, infatti, consentono di verificare in tempo reale l’accesso al servizio, non consentono di posticipare nel tempo la fruizione della prestazione e consentono di individuare il dipendente rispetto alla data in cui aveva diritto di ricevere la somministrazione del pasto.
 
I Buoni Pasto Elettronici, nella forma di Card a regole o a menù, assumono “la funzione di rappresentare esclusivamente il pasto e non il corrispondente valore monetario utilizzabile eventualmente per l’acquisto di beni diversi presso l’esercizio convenzionato". Da tale funzione deriva che i Buoni Pasto Elettronici così intesi non sono assimilabili ai Buoni Pasto cartacei o alle Card elettroniche ricaricabili, “ma piuttosto ad un sistema di mensa aziendale, che può essere definita “diffusa" in quanto il dipendente può rivolgersi ai diversi esercizi pubblici che avendo sottoscritto la convenzione sono abilitati a gestire la card elettronica".
Con Pass Lunch Card trattamento fiscale agevolato e sicurezza nell’utilizzo. 
 
 

Vantaggi fiscali

I buoni pasto elettronici godono di un trattamento fiscale e previdenziale agevolato:

esenti da oneri fiscali e previdenziali
esentasse fino ad un valore unitario di 7 euro (dal 1 Luglio 2015)*
deducibili al 100%
IVA detraibile al 100%
 
*Il tetto di esenzione fiscale a euro 7 al giorno si applica nel caso di servizio sostitutivo di mensa, ossia per le Card Ricaricabili. Se il servizio scelto è invece la mensa diffusa, ossia la Card a regole o a menù, non si applica alcun tetto di esenzione fiscale: l'intero valore del pasto, qualunque esso sia, è esentasse.
 

Sicurezza

Sodexo costituisce e tiene aggiornata una black list (elenco card non più abilitate ad essere utilizzate) al fine di inibire l’utilizzo di eventuali card smarrite e rubate.

Il Cliente riceve le card una sola volta, in concomitanza del primo ordine; non sono previsti successivi invii di card (ad esclusione delle eventuali card emesse perché smarrite).
 
 

Network

Grazie ad una rete di POS proprietari e a partnership strategiche con istituti bancari ed altri player del mercato, Sodexo garantisce la gestione integrata di un network capillare e complementare in grado di offrire la massima spendibilità, su tutto il territorio nazionale, anche presso le principali catene di supermercati ed ipermercati.

I POS della rete Pass Lunch Card sono POS di ultima generazione:
  • effettuano transazioni On line e/o Off line (Bridge solution)
  • effettuano transazioni On line al di sotto dei 3 secondi
  • funzionano a microchip, banda e NFC.

 

Card Multiservizio

Per rispondere alla necessità di razionalizzare il numero di supporti e mettere a disposizione di ogni dipendente una Card unica, il  servizio di buono pasto elettronico è già predisposto per esser integrato agevolmente con altre card esistenti: il badge aziendale, la tessera sanitaria, ecc.